“NOI I GRECI”… (2) Teatro Teatro del Vicolo, Parma 06/02/2010

“ZEIMBEKIKO”, rotture e tante risate!!! :-) Tanto da noi si sà…,quando balliamo..spacchiamo di TUTTO..!!

“NOI I GRECI”…”ΕΜΕΙΣ ΟΙ ΕΛΛΗΝΕΣ”, Teatro del Vicolo, Parma 06/02/2010, con la Comunità Ellenica di Parma e Re e i miei allievi!

Lettura e recita di poesie in Italiano e in Greco dei grandi: “KAVAFIS”, “SEFERIS”, “RITSOS”.
Musica dei grandi: “TEODORAKIS”, “CHATZIDAKIS”, “XARCHAKOS” e altri, a cura di Themis Mavros. Chitarra classica: Themis Mavros.
Presentazione di alcune delle DANZE TRADIZIONALI GRECHE, di diverse regioni Elleniche, dal corpo di ballo della Comunita’ Ellenica di Parma e Re, a cura del Maestro Krypotos Zacharias – Akis.

“ZEIMBEKIKO”: E’ il ballo per eccellenza del greco (uomo)! E’ basato alla musica di “Rebètiko” dei Greci dell’ asia minore e prende il suo nome dagli “Zeibèkus “ , una minoranza che spesso doveva far fronte alle autorita’ turche e costretta a vivere in montagna. E’ un ballo gerarchico, solitario e in gran parte improvvisato, che nasconde una tensione e un profondo significato interiore, che il ballerino deve conoscere e rispettare!! E’ la pura espressione dello stato d’ animo di dolore o di gioia, attraverso del corpo. Infatti e’ difficile da ballare, proprio perche richiede grande partecipazione fisica e psichica! Il ballerino si alza e cerca, nel ritmo della musica lenta ma intensa, quasi in uno stato di trance, di esprimere e comunicare con il proprio corpo il suo stato d’ animo. Si perde nei suoi pensieri con gli occhi semichiusi e tenendo le braccia aperte fa i primi giri cercando l’ equilibrio del suo corpo.

Share SHARE

I commenti sono chiusi.