“NOI I GRECI”… (3) Teatro del Vicolo, Parma 06/02/2010

Le mie allieve Italiane e la Stefi in “KARAGKOUNA” e “POGONISSIOS” con uno dei costumi tipici della regione di Thracia!

“NOI I GRECI”…”ΕΜΕΙΣ ΟΙ ΕΛΛΗΝΕΣ”, Teatro del Vicolo, Parma 06/02/2010, con la Comunità Ellenica di Parma e Re e i miei allievi!

Lettura e recita di poesie in Italiano e in Greco dei grandi: “KAVAFIS”, “SEFERIS”, “RITSOS”.
Musica dei grandi: “TEODORAKIS”, “CHATZIDAKIS”, “XARCHAKOS” e altri, a cura di Themis Mavros. Chitarra classica: Themis Mavros.
Presentazione di alcune delle DANZE TRADIZIONALI GRECHE, di diverse regioni Elleniche, dal corpo di ballo della Comunita’ Ellenica di Parma e Re, a cura del Maestro Krypotos Zacharias – Akis.

“KARAGKOUNA”: il ballo di Karagkouna viene ballato nella regione di Thessalia. Ci sono due ipotesi per quanto riguarda la provenienza del nome: una di queste dice che il nome deriva dai “Karagkounides” abitanti della Thessalia che si occupano di agricoltura e pastorizia. L’ altra dice che forse deriva dalle parole “kara” e “gkouna”, che significa “pelliccia nera”. E’ un ballo molto imponente che valorizza l’ importanza della donna e del suo vestito tradizionale che e’ stato oggetto e materia di ricerca e di studio.

“POGONISSIOS” o “VASSILIKOS”: e’ un ballo che troviamo nella zona di Epiro e precisamente nella provincia di Ioannina a “Pogoni”. Dal posto prende anche il nome. Viene ballato sia da uomini che da donne,anche in coppia. E’ un ballo d’amore. Infatti il secondo nome “Vassilikos” e’ dato dalla canzone del ballo, intitolata:”vassilikos tha ghino sto parathiri su” e cioe “diventero come una pianta di basilico fuori dal tuo finestrino”,(nel senso del profumo).

Share SHARE

I commenti sono chiusi.